L'importanza dell'acqua nell'alimentazione, spedizione vino, vino a domicilio, acqua a domicilio, consegna acqua domicilio

home acqua
il tuo carrello

Acqua e Alimentazione



Nel corso degli ultimi anni si osserva una sempre maggiore attenzione verso l’adeguata idratazione del nostro organismo, con particolare interesse verso le caratteristiche dell'acqua ingerita e dei benefici che essa potrebbe apportare.

Considerata la grande importanza che i consumatori rivolgono alla qualità dell’acqua che bevono, intendiamo di seguito fornire alcune informazioni utili per avere maggiori conoscenze sull'argomento e permettere così una scelta ragionata tra le tante acque in bottiglia oggi esistenti in commercio (acqua minerale naturale, acqua di sorgente, acqua per il consumo umano, acqua filtrata, acqua osmotizzata, acqua aromatizzata).

Perchè bere
L’acqua è un elemento prezioso e necessario per la vita di ogni essere vivente e svolge nell’organismo umano funzioni vitali come il trasporto di sostanze nutritive, la regolazione della temperatura corporea, l’eliminazione delle scorie metaboliche, ecc. Se il tenore di acqua nel nostro organismo scende oltre i valori normali si potranno osservare crampi, allucinazioni, perdita di coscienza, danni al sistema renale e cardiocircolatorio fino a conseguenze ancora più pericolose. Per mantenere stabili le funzioni dell'organismo umano adulto, è importante assumere durante la giornata 8/10 bicchieri di acqua, corrispondenti a circa 1,5-2 litri, e non solo quando si ha sete. Naturalmente chi fa sport, chi vive al caldo, chi suda molto ha bisogno di quantità maggiori di acqua.



Perchè fidarsi dell'Acqua Minerale?

In commercio esistono diversi tipi di acque in bottiglia, ma possono essere ricondotte a due precise categorie: quelle che possono essere trattate chimicamente e debatterizzate prima del loro confezionamento (acqua per il consumo umano, acqua filtrata, acqua osmotizzata, acqua aromatizzata) e quelle che sono imbottigliate così come sgorgano dalla fonte, senza alcun trattamento (acqua minerale naturale).

Le prime possono essere clorate, ozonizzate, osmotizzate per renderle potabili, oppure microfiltrate per renderle gradevoli al gusto.
Le Acque Minerali Naturali si differenziano dalle altre perchè sono imbottigliate in prossimità della fonte, senza alcun trattamento che possa alterarne le caratteristiche organolettiche, chimiche e microbiologiche. E’ ammessa solo l’aggiunta di anidride carbonica per renderle frizzanti e comunque questa aggiunta deve essere riportata nell’etichetta della confezione. In Italia può essere venduta con la dicitura acqua minerale naturale solo l'acqua che risponde ai criteri stabiliti dal D.Lgs. n_105 del 25/1/1992.

Attenzione quindi all’etichetta incollata a ciascuna bottiglia: se il contenuto è Acqua Minerale Naturale l’etichetta deve riportare la dicitura completa “Acqua Minerale Naturale” ed il Decreto del Ministero della Salute che ne riconosce le qualità e le peculiarità.

Quando bere
La sete è un sintomo dell’esigenza di acqua da parte dell’organismo e quindi quando si ha sete si deve bere.

Come già detto, occorre bere anche quando non si ha sete (particolarmente gli anziani) per ripristinare le riserve idriche perse continuamente con la sudorazione, la perspirazione, le urine e le feci.

Si consiglia di bere a piccoli sorsi e in più riprese. Mai bere velocemente ed in particolare acqua gelata, specialmente quando si è accaldati; ciò evita fastidiose e talora pericolose congestioni.
E' preferibile bere acqua a temperatura simile a quella corporea.

La sensazione dissetante dell'acqua fredda è illusoria: per l’eccessiva sudorazione che ne segue, il senso di sete ricompare subito dopo.

E' buona abitudine bere uno o due bicchieri d'acqua al mattino appena svegli e la sera prima di coricarsi. Si può bere a stomaco vuoto per riempirlo e diminuire così l’appetito, ma si può bere anche durante i pasti, purchè non eccessivamente (circa mezzo litro) per non diluire i succhi gastrici ed interferire con i processi digestivi.

L' Acqua Minerale Naturale si distingue da tutte le altre acque in commercio

a) per la sua purezza garantita alla fonte come nella bottiglia
b) per la sua naturalità c) per il contenuto di sali minerali
d) per la peculiarità della composizione
e) per gli studi chimici, microbiologici, clinici che ne attestano l’origine della mineralizzazione, la purezza, gli effetti benefici sulla salute e su inestetismi vari.

L’Unione Europea emana continuamente sempre più rigide direttive sull’utilizzo delle acque minerali naturali.
Dette norme stabiliscono anche che l'utilizzazione delle acque minerali deve avvenire in prossimità della sorgente, che ogni recipiente deve essere munito di dispositivo di chiusura sigillato tale da evitare il pericolo di falsificazione e di contaminazione, che i contenitori non eccedano la capacità di 2 litri.
In estrema sintesi, bere Acqua Minerale Naturale significa bere secondo natura, con la garanzia di qualità assicurata da leggi precise e da controlli continui.
Ecco perchè i consumatori si fidano dell'Acqua Minerale Naturale. E' comunque chiaro che il consumo di acqua minerale da solo non può curare patologie umane. Sicuramente una buona acqua minerale naturale, abbinata ad una corretta alimentazione ed a sane abitudini, migliora le prospettiva di vita e mantiene giovani.